Chi siamo

L’Associazione “Pellegrino della Terra Onlus” Onlus, fondata nel 1996 ed operante  nel territorio palermitano, accoglie donne immigrate vittime della tratta e dello sfruttamento sessuale. L’associazione combatte i fenomeni di isolamento e/o marginalità sociale a cui tali donne sono esposte,  promuovendo azioni che valorizzino le risorse individuali  e che consentano loro di essere soggetti attivi e partecipi della società d’accoglienza, con attenzione costante alla tutela e difesa dei diritti umanitari.

L’attività di recupero e reinserimento sociale costituisce obiettivo preminente dell’équipe di operatori e si concreta in forme di sostegno ai bisogni di rilevanza psico-sociale, economica e sanitaria.  Quando le ragazze escono dal circuito della tratta e della prostituzione, necessitano di un sostegno psico-sociale e di imparare una professione per diventare economicamente autonome. In questa delicata fase, l’Associazione offre uno spazio di ascolto, informazione e formazione professionale mediante borsa lavoro.

Il supporto spirituale rappresenta un significativo tempo e spazio di incontro, un luogo di libera espressione dei propri vissuti e di condivisione delle esperienze socio-relazionali e religiose.

L’Associazione svolge le proprie attività in un locale confiscato alla Mafia e concesso in comodato d’uso dal Comune di Palermo. Dopo una radicale ristrutturazione è divenuto un importante luogo di incontro di diverse culture e persone di diverse etnie. Il locale ospita un “Centro di Ascolto”, uno spazio per i momenti formativi, uno spazio ludico-ricreativo per minori.

L’èquipe di lavoro è costituita da collaboratori e volontari di diversa formazione (psicologi, operatori sociali, insegnanti di lingua italiana, etc.) che operano in costante sinergia con gli Enti locali, le Associazioni del terzo settore ed i Servizi socio-sanitari per stranieri.

 

Il “Pellegrino della Terra” collabora strettamente con “Our Hope of Joy”, un’associazione di “Donne della speranza” con sede in Nigeria, per promuovere aiuti concreti alle famiglie povere ed evitare che le ragazze si sentano costrette a venire in Europa per lavorare e sostenere le loro famiglie in Africa. Tramite “Our Hope of Joy”, il “Pellegrino della terra” instaura contatti telefonici con le famiglie delle ragazze disperse e delle quali si era persa ogni traccia.

L’attività dell’Associazione “Pellegrino della Terra” è sostenuta economicamente dai contributi dei soci, dai fondi dell’Otto per mille della Chiesa Valdese, dalle organizzazioni caritatevoli ed umanitarie e da singoli donatori privati.

Unità nella diversità. Solidarietà e tolleranza.